Far East 2009: anche i commercialisti hanno un'anima?

Scritto da Emanuele Sacchi. Postato in IL VISIONARIO

ICACProbabilmente potreste pensare che una serie TV su un gruppo di agenti che investigano su contabilità poco chiare e fatturazioni false non sia il massimo a livello di suspense e coinvolgimento emotivo... e infatti non lo è. Ma il fatto che ICAC, ovvero la suddetta serie TV diretta dalla grande Ann Hui, non rappresenti la sua cosa migliore certo non sminuisce la statura della regista, qui presente per la (parziale) retrospettiva a lei dedicata.

Morte (apparente) a Venezia: cose turche

Scritto da Emanuele Sacchi. Postato in IL VISIONARIO

 Toc, toc, è tornato Il Visionario. Per l'occasione si è trasferito al Lido, dove è certo che il materiale non manchi. Faide, ritorsioni, le aspesi, i rondi e tanto altri ancora. Ai blocchi di partenza il popolo della Mostra non ha perso occasione per sparlare di Müller e quindi del cinema orientale e quindi di certi autori, eccetera eccetera. Ad nauseam. Nei fatti è stata l'edizione con meno film dell'estremo oriente della gestione Müller e forse la più fragile, ma l'hanno massacrata ugualmente, giusto per non smentirsi. E se di momenti inspiegabili se ne sono contati diversi – un inginocchiante Werner Schroeter, un corpo estraneo come Jerichow: possibile che non ci fosse spazio che so, per un coreano? – in fondo il livello dei film, specie per quanto riguarda Usa e Giappone, si è mantenuto piuttosto alto.

Reportage dal FEF #3

Scritto da Emanuele Sacchi. Postato in IL VISIONARIO

Lost, IndulgenceIl governo cinese allunga le sue mani sul Far East: salta la proiezione di Lost, Indulgence, opera seconda dello Zhang Yibai già apprezzato nel torbido Curiosity Kills the Cat, in quanto bloccata dalla censura. Pare che sia la prima di una lunga serie di iniziative a catena: la retrospettiva del Far East 11 sarà dedicata a vita, morte e miracoli di Deng Xiao Ping e ogni pezzo pubblicato sul FEFF da qui in avanti dovrà contenere la frase «Feng Xiaogang è un grande regista» (cioè quasi un ribaltamento della tesi eliocentrica).

Reportage dal FEF - Capitolo finale

Scritto da Emanuele Sacchi. Postato in IL VISIONARIO

Gachi BoyPensavate che fossi stato rinchiuso in uno scantinato filippino e avessero gettato la chiave? Vi è andata male, ero seduto nel Teatro Nuovo Giovanni – appena un po' più scomodo dello scantinato filippino – a subire una devastante cura Ludovico: d'altronde al Far East si dovrebbe andare anche e soprattutto per vedere dei film oltre che per conoscere avvenenti ragazze dagli occhi a mandorla (ogni riferimento a talune traduttrici cantonese-italiano è del tutto casuale). 

Reportage dal FEF #2

Scritto da Emanuele Sacchi. Postato in IL VISIONARIO

The DetectiveAhi, che male. Mi ha appena colpito un frigo digitalizzato mentre attraversavo la strada per il teatro e il dolore non se ne vuole andare. Chi ha assistito alla scena racconta di un effetto imbarazzante al pari dell'inizio di Le fate ignoranti. D'altronde scappavo da un fantasmino J-horror lungocrinito, quindi il rischio si poteva pure correre.

Altri articoli...

Joomla SEF URLs by Artio