The Detective

Stampa

The DetectiveTam, detective cinese in Thailandia, deve proteggere un cliente da una misteriosa donna che, forse, ne vuole la morte. Ma il caso è più complicato del previsto, costellato da omicidi e suicidi che coinvolgono anche un commissario amico d'infazia di Tam.
Dopo un paio di flop di troppo i fratelli Pang fanno un passo indietro e, come promesso ai loro ammiratori, abbandonano l'horror a base di capelli lunghi per il realismo del thriller. Le strade povere di Bangkok e i palazzoni funesti della suburbia thai sono il panorama ideale per un noir crudo dove la suspense non è data, per fortuna, dagli effetti speciali.

Esotismo e folklore non rovinano la festa e la sceneggiatura di Oxide Pang e (Thomas) Pang Pak-sing regge, così come la regia. Brilla soprattutto il montaggio molto dettagliato. Ottimo il cast, con un solo nome consolidato e qualche rentrée nostalgica, da Shing Fui-on a Jo Kuk. Aaron Kwok, qui in una versione orientale di Marlowe, si muove ottimamente, come un personaggio di David Goodis, solo più dimesso; confermando il suo momento di forma dopo After This Our Exile di Patrick Tam. Peccato che Oxide ceda alla sua presunta autorialità e poco prima del finale non resista alla tentazione del fantasma: l'abbandono ad un pedante excursus chiarificatore toglie allo spettatore il gusto dell'interpretazione dopo che il mistero aveva ben pervaso, complici i flash grandguignoleschi, l'orizzonte.

Hong Kong, 2007
Regia: Oxide Pang
Soggetto / Sceneggiatura: Oxide Pang, Pang Pak-sing
Cast: Aaron Kwok, Liu Kai-chi, Kenny Wong, Lau Siu-ming, Wayne Lai

Joomla SEF URLs by Artio