Cantonese Cinema Retrospective (1960-1969)

Stampa

Il catalogo della retrospettiva organizzata da Shu Kei in occasione del sesto Hong Kong International Film Festival è davvero stuzzicante. Interamente dedicato, come il titolo fa chiaramente presagire, al cinema cantonese degli anni '60, Cantonese Cinema Retrospective (1960-1969) è un excursus di raro valore su un periodo ancor oggi sottovalutato all'interno della storia del cinema di Hong Kong. Dopo le necessarie introduzioni (tre articoli di Shu Kei, Lai Kit e Lin Nien-tung), fondamentali per inquadrare un periodo vivace e variegato, si passa a una serie di saggi monografici ragionati sui fenomeni più interessanti di quel momento. Apre le danze Yu Mo-wan che introduce l'opera omnia targata Zhuolian Film Company (alias Union Film Enterprise), una delle case di produzione trainanti a cavallo tra i decenni '50 e '60, quindi tocca a Li Cheuk-to analizzare in due riprese (intervista + profilo) il lavoro di regista di Chu Kei, artigiano dalla filmografia sterminata. Lau Shing-hon analizza il rapporto tra il maestro (Chun Kim) e l'allievo (Chor Yuen) e le rispettive preferenze all'interno di un percorso decisamente autoriale. Law Kar e Law Wai-ming percorrono il cammino di Patrick Lung Kong, attraverso l'analisi di sei pellicole da lui dirette e tramite le sue stesse parole, in un'esaustiva intervista. Tian Yan cerca un approccio ancora più specifico andando a fare due chiacchiare con il direttore della fotografia più voga del periodo, Wen Gui; idem per Leong Mo-ling che cerca con l'esegesi di un'unica pellicola (How to Get a Wife di Chun Kim) di riassumere canoni e stereotipi del decennio. A livello più generale intervengono i saggi di Roger Garcia, The Natural Image, e ancora di Shu Kei, A Postscript to the Cantonese Cinema Retrospective (1960-1969), che lasciano in ultima istanza la parola ai film presentati al pubblico - ben 24 gemme, con particolare attenzione ai succitati Chun Kim, Chor Yuen, Lung Kong e Chu Kei - e alle biografie delle personalità più eminenti di quegli anni, da Patrick Tse a Ng Cho-fan, da Nam Hung a Ng Wui.

Autore: AA.VV. (a cura di Shu Kei)
Casa Editrice: The Urban Council
Anno: 1982
Prezzo: HK$ 45
Pagine: 194
ISBN: 962-7040-52-5

Joomla SEF URLs by Artio