Century of the Dragon

Stampa

Century of the Dragon Infiltrato nella triade più potente, la Hung Hing, il giovane poliziotto Shing è a un varco morale: costretto dai superiori a incastrare l'ex boss Fei-lone, oggi riciclatosi nel ruolo di industriale onesto, l'undercover non se scegliere la carriera o la simpatia e la stima per l'ex criminale. Il quale, nel frattempo, deve vedersela con il figlio traditore di un amico di vecchia data. Il ragazzo, spietato, non solo vuole soldi e potere, ma anche la donna e la vita di Fei, che messo con le spalle al muro, dovrà decidere se abbandonare giacca e cravatta e impugnare di nuovo le armi.
Escursione insolita a base di triadi per Clarence Ford, in trasferta dai suoi tipici thriller a tinte forti: costruito come monumento per il solito Andy Lau (che in cambio della bella figura garantisce un'interpretazione solida e, soprattutto, incassi di rilievo), sulla falsariga di tanti film tipo Young and Dangerous, Century of the Dragon è un valido poliziesco di formazione. Versione romantica (e romanzata, ovverosia meno realista, nonostante gli eccessi grafici di sangue e violenza) di City on Fire, aggiornato ai tempi moderni: stesso dilemma di fondo, stessa vicinanza tra due mondi in teoria troppo distanti. I personaggi non sfuggono, colpa anche di recitazioni prevedibili da parte di attori che a questi ruoli hanno fatto il callo, a una caratterizzazione stereotipata; ma giova al contesto sfaccettato il poter contare su icone riconoscibili. In un certo senso sembra la versione riparatrice del pessimista A True Mob Story, con un protagonista - sempre Andy Lau, ma non più nei panni del loser di buon cuore - più a suo agio nei ranghi della malavita come capoccia incontrastato. Non mancano esagerazioni epiche degne dei big timers di Johnny Mak, che ben si sposano ad alcune divagazioni estetiche - la fotografia brillante, le inquadrature sbilenche - cui il narcisismo di Ford non può rinunciare mai, neanche in un contesto così asciutto e razionalmente efficace.

Hong Kong, 1999
Regia: Clarence Ford
Soggetto / Sceneggiatura: Wong Jing
Cast: Andy Lau, Louis Koo, Patrick Tam, Suki Kwan, Anthony Wong

Joomla SEF URLs by Artio