levitra so expensive il profilattico al viagra comparatif viagra levitra order cialis no prescription online maximum recommended dosage viagra compra de viagra en la argentina cialis and weight gain

"You can leave Hong Kong, but it will never leave you."

PTU

PTUUn'altra collaborazione tra Ripley’s Home Video e il Far East Film Festival di Udine e un altro centro: la riedizione di uno dei maggiori capolavori di Johnnie To strappa applausi a scena aperta per qualità tecniche e cura usata nella realizzazione.

PTU
Titolo originale: PTU
Regia: Johnnie To
Casa video: RHV

LEGGI LA RECENSIONE DEL FILM

VIDEO
: Pur essendo il tipico film «stressa-DVD», fatto di neri a volontà (tutto si svolge in una notte e molto in esterni), la qualità è elevatissima e in grado di conservare tutta la magnificenza dell'indimenticabile proiezione in quel di Udine, a tutt'oggi l'unica su schermi italiani. Widescreen 2:35:1 perfetto per i piani sequenza della cinepresa indagatrice di To e per perdersi nella notte di Hong Kong, abbracciando con lo sguardo tutta la discutibile umanità che la popola.
AUDIO: Un film in cui l'audio e la colonna sonora sono così importanti e onnipresenti meritava un servizio coi fiocchi e anche qui non ci si può lamentare. Bassi profondi e ben amalgamati tanto nel 5.1 italiano che in quello cantonese. A dimostrazione che c'è lo zampino del Far East e dell'amore che questo nutre per il cinema orientale, sono ben due le tracce originali, surround 5.1 e stereo, ambedue in Dolby Digital. Manca giusto il DTS, presente nel DVD originale, ma la compresenza di diverse tracce audio e degli extra ha certamente costretto a delle scelte.
EXTRA: Ottimi e abbondanti, raggiungibili attraverso curatissimi menu animati. Manca solo il commento audio di To, ma sarebbe davvero chiedere troppo. Il regista comunque viene intervistato sulla lunga e travagliata gestazione del film nella cornice suggestiva del Lido di Venezia; stessa cosa per Lam Suet, caratterista dai mille ruoli che racconta gli inizi con To in Where a Good Man Goes e il ruolo più importante rispetto al consueto che ricopre in PTU. Oltre al trailer sono ben due i contributi critici, quello in video di Giorgio Placereani e quello nel booklet di Alberto Pezzotta, al solito essenziale e nel contempo illuminante nell'inquadrare le ragioni che fanno di PTU uno dei più importanti capitoli di una carriera esemplare.

Free Joomla templates by L.THEME