buy viagra super force brand cialis buy forced to eat viagra cialis en farmacias similares what happens if i take to much cialis viagra wealth nations paul krugman

"You can leave Hong Kong, but it will never leave you."

The Peeping

The PeepingMarco Mak, montatore eccellente prima di diventare regista, ha diretto alcuni buoni film e un gioiello molto sottovalutato, A Gambler's Story (2001). Come ricompensa gli tocca scimmiottare il peggior Verhoeven (o il McNaughton di Sex Crimes - Giochi pericolosi, da cui mutua la struttura ricca di colpi di scena e di cambi di posizione) in The Peeping, anonimo thriller a base di sesso e scandali. Ispirata alla vera storia di Melody Chu, donna di spicco della scena politica taiwanese, la sceneggiatura ricuce attraverso titoli di giornale, dialoghi volgari, indiscrezioni e situazioni sporche una vicenda contorta ma verosimile. La truce avventura della primattrice, potente e sessualmente disinibita, passa attraverso occhi e gesti di un occhio privato hongkonghese, su incarico di un'ambigua ricattatrice (o presunta tale), e del misterioso uomo alle sue spalle.
Girato con due lire, il film ha vissuto momenti travagliati in commissione censura: Mak, dopo il primo veto (totale divieto ai minori), è stato costretto a tagliare e rimontare pur di ottenere il meno disdicevole (in termini commerciali; anche se un tempo sarebbe stato un onore, per un'opera di questo tipo, avere il bollino Cat. III) Cat. IIb. Dalle stelle alle stalle: Daniel Wu, emergente di lusso, passa dalle super-produzioni a idiozie di livello medio-basso. Le tre protagoniste - tre validi esempi di bellezza applicata male alla recitazione (pessima) - fanno a gara a chi riesce a coprire di più le pudenda facendo credere di aver osato chissà quanto. Le motivazioni del thriller oscurano psicologie e personaggi. Montaggio e regia non hanno ritmo, la fotografia - tutta luci flou e ombre ad hoc per oscurare le presunte scene di nudo - è semplicemente piatta e la musica - jazz soft da ascensore (o da camera da letto?) -, pur adatta a livello melodico, è troppo in evidenza.

Hong Kong, 2002
Regia: Marco Mak
Soggetto / Sceneggiatura: Not a Woman
Cast: Daniel Wu, Teresa Mak, Jenny Yam, Grace Lam, Samuel Leung

Free Joomla templates by L.THEME