can viagra cause gynecomastia cialis senza ricetta forum tenormin with viagra viagra 50 mg funziona diferencia entre viagra y sildenafil buy generic acyclovir no prescription

"You can leave Hong Kong, but it will never leave you."

[Duel] Pianeta Hong, UdineIncontri

Alberto Pezzotta, ospite al ventiduesimo Hong Kong International Film Festival, racconta prima di tutto l'atmosfera del dopo handover (a 1998 appena iniziato), tra miti vecchi e nuovi, moda italiana, esterofilia e voglia di lusso. Tra i film citati Beast Cops di Gordon Chan e Too Many Ways to Be No. 1 di Wai Ka-fai, oltre che le reazioni agli stranieri proiettati (chi avrebbe mai pensato a un Tutti giù per terra clone di Wong Kar-wai?). Ma il piatto più interessante è senza dubbio un'importante intervista ad Anthony Wong, anti-divo per eccellenza, tra il suo dispetto vero o presunto per l'industria hongkonghese. Si parla soprattutto dei suoi film più crudi, da The Untold Story a Ebola Syndrome.
L'altra faccia della medaglia è un reportage di Anna Antonini da Udineincontri prima che si trasformasse nel noto Far East. Tra gli altri film di cui si discute a Kitchen di Yim Ho, Once Upon a Time in Triad Society di Cha Chuen Yee e Full Alert di Ringo Lam viene dedicato più spazio e buoni approfondimenti.

Numero: 61
Periodo: Giugno 1998
Autori: Alberto Pezzotta, Anna Antonini
Lingua: Italiano
Formato: Spillato
Foto: Colore
Pagine: 78
Prezzo: L. 7.000

Free Joomla templates by L.THEME