"You can leave Hong Kong, but it will never leave you."

On the Wrong Track

On the Wrong TrackSeconda regia del ventiduenne Clarence Ford, On the Wrong Track è una considerazione amara sul disagio giovanile nella Hong Kong dei primi anni ottanta. Due fratelli, Ah De e Paul, passano le giornate tra casa, scuola e strada, litigando con il padre, poliziotto e autoritario, innescando risse con i ragazzi delle gang rivali, divertendosi in discoteca e mettendosi in guai sempre più grossi. A scuola Paul conosce Shi, una sua coetanea già madre di una piccola bambina, costretta a vivere nell'indigenza in un campo per rifugiati in attesa di essere trasferita in Nuova Guinea. Dopo un atto di vandalismo ai danni di un supermercato, Ah De e Paul vengono braccati da un collega del padre, King Kong, con cui hanno parecchi conti in sospeso. La violenza prende il sopravvento e il dramma sfocia nella tragedia.
Ford, scapestrato almeno quanto gli adolescenti che dirige, prova a inserirsi nel filone della New Wave a base di crudo realismo, giovani disadattati e tensioni pronte ad esplodere. Lo fa con piglio anarchico, con spirito bellicoso, dimenticandosi di mettere ordine quando serve e ingenerando confusione nei momenti topici. Troppa carne al fuoco e un grosso problema, risolto alla meno peggio: resosi conto che il ventunenne Andy Lau ha più carisma di tutti gli altri attori, Ford decide di portarlo senza preavviso in primo piano e di affidare a lui la tremenda vendetta del gruppo. Così facendo rende però squilibrato un dramma già fin troppo impetuoso, e toglie di scena troppo in fretta molti personaggi interessanti (il padre Yueh Hua, divorziato in procinto di risposarsi, la sua futura compagna, la timida Shi, il vecchio commerciante abbandonato da tutti) senza dar loro una reale possibilità di incidere sul racconto. Al pari della sceneggiatura furente, anche la regia, talvolta addirittura pacchina (le fiamme ingiustificate dei titoli di testa, il finale eccessivo), è un concentrato di adrenalina e rabbia repressa: non solo, e non tanto, nelle scene dure - le sfide automobilistiche, con esplosioni e incidenti; le ammucchiate con bastoni e spranghe - quanto soprattutto nei primi piani e nei movimenti improvvisi per mettere in risalto sguardi incattiviti e pigli orgogliosi. Denunciando il gap tra (finto) perbenismo scolastico e voglia di fuggire dall'ordinarietà, On the Wrong Track ha il merito di anticipare di qualche anno i più maturi Gangs e School on Fire.

Hong Kong, 1983
Regia: Clarence Ford
Soggetto / Sceneggiatura: 
Cast: Andy Lau, Yim Chau Wa, Yueh Hua, Lau Mei Gwan, Chin Wai Yee

Free Joomla templates by L.THEME