"You can leave Hong Kong, but it will never leave you."

The Attractive One

The Attractive OneHugo, ristoratore amato da tutti, ricco e famoso, nella zona che implicitamente controlla con il suo carisma incontra Yammie, una dogsitter giovane, spigliata e carina, di cui pian piano si innamora. Lei è attratta da una vecchia fiamma della sua infanzia, un dottore gentile e disilluso, con cui intavola una relazione sentimentale rilevante. Hugo, impacciato com'è nel suo improbabile corteggiamento nei confronti di Yammie, commette un errore dietro l'altro e arriva molto vicino a perdere la nuova fiamma, in partenza per uno stage oltreoceano.
The Attractive One è un gradino sotto Itchy Heart, ma è altrettanto piacevole, semplice, disincantato. Matt Chow sfrutta ancora Lau Ching-wan - che finalmente ha recuperato con costanza lo smalto comico dei bei tempi - e lo cavalca in una commediola agrodolce scontata ma delicata. Chow è sempre di più l'erede del suo maestro Joe Ma. Mentre il secondo continua a perdersi dietro progetti troppo ambiziosi il talento sottotono del primo emerge in una serie di commedie leggere, scritte senza perdersi in fronzoli e senza paura, anche nelle situazioni paradossali, che il senso del ridicolo possa mai prevalere sul lato umano-sentimentale. Di contrappasso Lau Ching-wan finge di essere Chow Yun Fat quando era diretto, negli anni '80, da Johnnie To o Chor Yuen. Splendide musiche e simpatico - ma fondamentalmente inutile, e forse proprio perciò ancor più gradito - cammeo di Charlene Choi con il suo love taxi. Cast di contorno stimolante, con Chapman To come sempre stralunato e fuori luogo e Yumiko Cheng femmina aggressiva ma non priva di una sua classe tutta da gustare.

Hong Kong, 2004
Regia: Matt Chow
Soggetto / Sceneggiatura: Matt Chow, Lau Ho Leung
Cast: Lau Ching-wan, Joey Yung, Chapman To, Yumiko Cheng, Jia Zong Chao

Free Joomla templates by L.THEME