The Kid

Scritto da Matteo Di Giulio. Postato in FILM

The KidL’esordio di Bruce Lee da protagonista è, al fianco del padre Lee Hoi-chuen, noto attore comico del periodo, nel 1950, con The Kid di Fung Fung; conosciuto anche come My Son A-Chang. E’ un dramma familiare dove un orfano vive con lo zio, un modesto insegnante, vendendo fumetti in un quartiere povero.

Dopo varie peripezie trova lavoro in una fabbrica ma frequenta brutte compagnie e finisce immischiato in un tentativo di rapina. Alla fine si redime, convinto da una ragazza operaia a mettere da parte il suo futuro da gangster e partire per gli Stati Uniti verso una nuova vita.
Il veterano Fung Fung cuce sulle spalle di del piccolo Bruce Lee un personaggio tipico che di qui in avanti ricorrerà spesso: è il ragazzino di strada, povero ma di buon cuore, che sceglie la scorciatoia e le compagnie sbagliate salvo poi pentirsi e tornare sui propri passi. Più che una nota autobiografica – anche se i tratti comuni, fuga all’estero compresa, sono evidenti - è il ritratto di una condizione diffusa nell’infanzia cantonese, dove il boom economico non è ancora riuscito ad offrire pari opportunità ai ceti sociali più bassi.
Fa sorridere, a metà film, la metamorfosi da poppante tutto stracci a piccolo malavitoso ben vestito, con tanto di cappello a falda larga e giacca bianca a doppio petto. Il piccolo criminale è spavaldo, e si atteggia come il Piccolo Cesare di LeRoy: stessi movimenti e medesima arroganza nel vantarsi di ricchezza e status appena raggiunti, anche se con l’inganno. Ma il melodramma vira subito dal noir al rosa e si tinge di una saggezza popolana infarcita di morale e intenti didattici, congiungendo con delicata compostezza una trama, ideata dal futuro regista Cho Kei, che nella su linearità traccia un preciso percorso di formazione in salita. Le peripezie del giovane protagonista si seguono dall'inizio alla fine, senza cali d'attenzione, principalmente grazie ad una messinscena semplice eppure sempre adeguata al realismo riprodotto e ad un contesto narrativo limitato ma credibile.

Hong Kong, 1950
Regia: Fung Fung
Soggetto / Sceneggiatura: Cho Kei
Cast: Bruce Lee, Fung Fung, Lee Hoi-chuen, Yee Chau-shui, Ko Lo-chuen

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla SEF URLs by Artio