"You can leave Hong Kong, but it will never leave you."

Troublesome Night 7

Troublesome Night 7Una troupe arriva su un'isola dei Nuovi Territori per girare il nuovo videoclip musicale di un trio pop di successo. Tutto procede tra l'indifferenza generale, la relativa indisponibilità degli abitanti locali e qualche curioso fenomeno da chiarire. Arrivato ai ferri corti con il notabile locale, il regista decide di mobilitare la stampa affermando che l'isola è infestata dai fantasmi: qualcosa di soprannaturale c'è davvero, ed è legato alla tragica storia di due amanti morti diversi anni prima.
Diviso sostanzialmente in due tronconi, con personaggi e storie tangenti (anche se la pellicola vale come unicum), Troublesome Night 7 è l'ennesimo segnale di vita di un fenomeno che non vuole morire. Poco convincente la regia, che si prodiga in guizzi e virtuosismi, sperando che il montaggio frenetico copra i buchi del budget e del testo di base: il passaggio delle redini in toto al debuttante di lusso Nam Yim non rivitalizza un cadavere ambulante. La sceneggiatura (ancora Nam Yin), senza abusare di clichés ironici, vorrebbe smontare dall'interno il meccanismo (di tradizioni autoctone e di fantasmi di successo - leggi: Ring), peccato che non riesca a creare tensione o brividi e che, resasi conto della sua inefficacia emotiva, viri bruscamente e senza apparente logica verso i lidi del mélo romantico spiritico. La prima parte, appannaggio del sempre simpatico Wayne Lai e di Amanda Lee (la cui carriera è in forte discesa), ha più mordente, grazie alla dinamica a scatti e alle repentine entrate in scena ad effetto (per lo più comico, ne beneficiano Frankie Ng e Simon Loui). Poco prima del cambio di scenario arriva l'unico vero coup de teatre - un omicidio su cui quasi non ci si sofferma - degno di nota. La seconda frazione è più tradizionale, con le icone della serie - Louis Koo (in ascesa, e infatti non lo si avvisterà più da queste parti) e Helena Law - che si fanno vedere, tanto per giustificare il nome in cartellone. Attori fuori parte, location insolite (probabilmente al risparmio), realizzazione da bassa serie b e scarsa capacità di sintesi rendono Troublesome Night 7 difficile da digerire, anche e soprattutto a stomaco vuoto.

Hong Kong, 2000
Regia: Nam Yin
Soggetto / Sceneggiatura: Nam Yin
Cast: Wayne Lai, Amanda Lee, Simon Loui, Louis Koo, Nadia Chan

Free Joomla templates by L.THEME