"You can leave Hong Kong, but it will never leave you."

Yes, Madam

Yes, MadamUn trio di squinternati truffatori dai nomi strampalati (Aspirin, Strepsil e Panadol) ruba accidentalmente un microfilm contenente informazioni segrete su un'organizzazione criminale. Un killer si mette sulle loro tracce, ma tutto si complica quando s'intromette la polizia: l'ispettrice Ng e la collega di Scotland Yard Carrie Morris sono intenzionate a risolvere il mistero della morte di un amico della prima.
Prodotto dalla D&B di Dickson Poon, da un'intuizione di Sammo Hung (che si ritaglia un gustoso cameo come vecchio maestro dei tre), Yes, Madam è un forsennato helzapoppin che contrappone allegramente e senza troppi complessi azione, commedia e dramma. Yuen Kwai si diverte come un matto nel mescolare le carte, costruendo il film su segmenti contrapposti; da un lato il mondo crudo e cinico della polizia e dei criminali, dall'altro quello ingenuo e pieno di fanciullesco stupore dei ladri. Sarà proprio la collisione dei due mondi a scatenare la tragedia. Sceneggiato dal compianto Barry Wong (morto all'epoca di Hard Boiled, suo ultimo lavoro), la salvezza della traballante impalcatura è garantita dalla forza interpretativa degli attori e dalle strabilianti coreografie. A rimanere impressi sono i duelli verbali tra Tsui Hark - bravissimo e stralunato, come in tutti i suoi exploit attoriali -, John Shum e il simpatico Mang Hoi (anche stuntman e coreografo, in veste d'attore fattosi notare come spalla di Yuen Biao in Zu: The Warriors from the Magic Mountain). Per il resto protagoniste assolute sono Michelle Yeoh e Cynthia Rothrock (meno insopportabile del solito nonostante l'assurdo taglio di capelli): il prologo, Yeoh che arresta un pervertito (scena spesso tagliata nelle edizioni estere) e subito dopo sventa una rapina, è al fulmicotone. Bisogna attendere il gran finale per un simile caleidoscopio di mesmerizzanti invenzioni.
Esistono almeno due seguiti spuri: Yes Madam: A Serious Shock (anche conosciuto come Death Triangle), il cui unico elemento di interesse è una Moon Lee insolitamente perversa, e il pessimo Yes Madam 5.

Hong Kong, 1985
Regia: Corey Yuen
Soggetto / Sceneggiatura: Barry Wong
Cast: Michelle Yeoh, Cynthia Rothrock, Mang Hoi, Tsui Hark, John Shum

Free Joomla templates by L.THEME