"You can leave Hong Kong, but it will never leave you."

Fant'Asia. Il cinema fantastico dell'estremo oriente

Riccardo Esposito, con l'indispensabile collaborazione degli agguerriti Max Della Mora e Massimo Monteleone, torna ad esplorare, dopo Il cinema del kung-fu, la cinematografia orientale. Questa volta il suo progetto è però molto più ambizioso e non coinvolge soltanto i film di arti marziali hongkongesi, ma vuole essere una vera e propria antologia di saggi e recensioni sul cinema fantastico orientale in genere, dal fantasy all'horror fino alla fantascienza.
Il libro è suddiviso in diversi capitoli per ciascuna nazione. Si inizia con Giappone ed Hong Kong, le due industrie maggiormente trattate, che da sole occupano circa due terzi del volume, per poi passare ad esposizioni più brevi di Cina, Filippine, Indonesia e un capitolo cumulativo finale che riguarda Corea, Malesia, Tailandia e Taiwan. Ogni capitolo fa in primo luogo una ricognizione sulla storia della cinematografia fantastica locale dagli albori fino all'inizio dei '90. Poi si passa a delle recensioni articolate ed approfondite riguardanti una scelta dei migliori film o di quelli più significativi, per poi concludere con un esame (solo per Giappone e Hong Kong, però) delle figure chiave, siano essi attori/attrici o registi.
La parte sicuramente più consistente è quella storico-saggistica, e l'attenzione si concentra soprattutto nel fornire le basi storiografiche e culturali per permettere di avvicinarsi ai film con maggiore consapevolezza, evitando fraintendimenti o pregiudizi. Da questo punto di vista il libro è fondamentale per la quantità di fonti e di informazioni fornite, con una dose davvero impressionante di spunti per permettere a ciascuno di intraprendere la propria ricerca a seconda dei gusti e delle preferenze. Decisamente incompleta invece la scelta di film recensiti, ma d'altronde lo scopo, come giustamente annota Esposito nella premessa, non era fare un semplice elenco di centinaia di film, quanto di fornire un'introduzione esaustiva agli spettatori occidentali interessati ad allargare i propri orizzonti di visione.
Il volume è infine corredato da decine di foto (in bianco e nero), per la maggior parte anche piuttosto rare, sia dei protagonisti che direttamente dei film.

Autore: Riccardo Esposito, Max Della Mora, Massimo Monteleone
Casa Editrice: Granata Press
Anno: 1994
Prezzo: L. 40.000
Pagine: 320
ISBN: non presente

Free Joomla templates by L.THEME