The Shaw Screen

Scritto da Elisa Provera. Postato in LIBRI

The Shaw ScreenIl sottotitolo A Preliminary Study potrebbe indurre a pensare di trovarsi davanti ad un testo sommario e poco curato, invece è un tomo di oltre 400 pagine. Si tratta semplicemente, più che di una professione di modestia, della presa di coscienza che non si poteva fare di più e di meglio, data l’ingente mole di materiale, egregiamente trattato, ma che necessita di letture aggiuntive per colmarne le prevedibili lacune ed approfondirne più capillarmente i singoli aspetti.

Le prime pagine sono affidate a 16 splendide riproduzioni a pagina intera di locandine originali, poi si è immediatamente catapultati nel caleidoscopico universo Shaw con una cinquantina di pagine dedicate alla loro storia, dagli inizi fino alla contemporaneità. Il resto del volume procede per generi, autori, film: si va dagli huangmei diao a The Love Eterne, da Li Han-hsiang al liaozhai, dai wuxia a Chang Cheh, fino a Lily Ho e Umetsugu Inoue. Si prosegue con una minuziosa cronologia sulla vita e le opere degli Shaw Brothers e le numerose schede informative di attori e registi corredate di fotografia, per finire con la filmografia completa, impreziosita da una miriade di dati.
Tra i collaboratori coinvolti molti sono nomi noti: Sek Kei, Law Kar, Stephen Teo, Mary Wong, Wong Ain-ling. Una garanzia di qualità e assoluta competenza in materia. Una delle più belle pubblicazioni dell’Hong Kong Film Archive, da custodire gelosamente.

Autore: AA.VV. (a cura di Wong Ain-ling)
Casa Editrice: Hong Kong Film Archive
Anno: 2003
Prezzo: HK$ 130
Pagine: 444
ISBN: 962-8050-21-4

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla SEF URLs by Artio