Far East Film 19: prime anticipazioni

Postato in NEWS

FEFF 19

Le prime anticipazioni sulla 19ma edizione del Far East Film Festival (Udine, 21-29 aprile) interessano direttamente Hong Kong, il suo cinema immortale e i suoi numerosi fan.

E naturalmente Hong Kong Express, che al solito vi accompagnerà durante i giorni del festival. A Hong Kong è dedicata in primis la retrospettiva, oltre che anteprime internazionalli, come la conclusione della trilogia sull'amore di Pang Ho-cheung, o mondiali, come il restauro in 4K di un classicissimo come Made in Hong Kong.

Partiamo da Pang Ho-cheung, quindi, da sempre protagonista del festival: a Udine ci sarà la prima internazionale di Love off the Cuff, terzo capitolo - sotto il trailer - della trilogia iniziata con Love in a Puff e portata avanti con Love in the Buff, oltre a Nail Clipper Romance, prodotto dallo stesso Pang e bizzarro già dal titolo.

Tornano anche Herman Yau, con The Sleep Curse, un horror estremo in compagnia di Anthony Wong, per rinverdire i fasti di The Untold Story, e Jackie Chan, protagonista di Kung Fu Yoga, presto recensito su queste pagine. Regia di Stanley Tong, lo stesso di Police Story 3 e Rumble in the Bronx.

Ma soprattutto a Udine andrà in scena una corposa retrospettiva sull'ultimo ventennio cinematografico a Hong Kong, che parte dall'anteprima mondiale del restauro in 4K di Made in Hong Kong, classico di Fruit Chan, per inanellare opere che hanno fatto la storia. Ecco il programma completo della retrospettiva:

Made in Hong Kong (Fruit Chan, 1997)
A Simple Life (Ann Hui, 2011)
Love in a Puff (Pang Ho-cheung, 2010)
Infernal Affairs (Andrew Lau/Alan Mak, 2002)
Kung Fu Hustle (Stephen Chow, 2004)
The Grandmaster (Wong Kar-wai, 2013)
The Mission (Johnnie To, 1999)
After This Our Exile (Patrick Tam, 2006)
Ip Man (Wilson Yip, 2008)
Accident (Soi Cheang, 2009)

Il trailer di Love off the Cuff:

 

Per maggiori info sul festival: http://www.fareastfilm.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla SEF URLs by Artio